video suggerito
video suggerito
15 Maggio 2024
11:00

Art. 44 della Costituzione italiana: commento e spiegazione semplice

All'art. 44 della Costituzione italiana viene stabilito che la legge impone obblighi e vincoli alla proprietà terriera privata per realizzare uno sfruttamento razionale del suolo e per stabilire rapporti sociali equi.

Art. 44 della Costituzione italiana: commento e spiegazione semplice
Avvocato
Immagine

All'art. 44 della Costituzione italiana viene stabilito che la legge impone obblighi e vincoli alla proprietà terriera privata per realizzare uno sfruttamento razionale del suolo e per stabilire rapporti sociali equi.

Ecco il testo ufficiale e aggiornato dell'art. 44 della Costituzione italiana:

"Art. 44

Al fine di conseguire il razionale sfruttamento del suolo e di stabilire equi rapporti sociali, la legge impone obblighi e vincoli alla proprietà terriera privata, fissa limiti alla sua estensione secondo le regioni e le zone agrarie, promuove ed impone la bonifica delle terre, la trasformazione del latifondo e la ricostituzione delle unità produttive; aiuta la piccola e la media proprietà.

La legge dispone provvedimenti a favore delle zone montane".

Art. 44 della Costituzione italiana: commento

L'art. 44 della Costituzione italiana contiene principi relativi alla tutela della proprietà privata e del principio solidaristico.

Tali principi, infatti, sulla base dell'assetto predisposto dal Costituente, devono essere oggetto di una lettura in combinato disposto, al fine di stabilire equi rapporti sociali.

Viene infatti stabilito che con legge devono essere posti vincoli alla proprietà terriera privata e devono essere fissati limiti alla sua estensione, a seconda delle regioni e delle zone agrarie considerate.

Deve inoltre essere promossa e imposta la bonifica dei terreni, la trasformazione del latifondo e la ricostituzione delle unità produttive.

Con legge deve essere anche aiutata la piccola e media proprietà.

La legge, inoltre, dispone provvedimenti a favore delle zone montane.

Come si può ben vedere, dunque, l'articolo in questione impone una lettura in combinati disposto con altre norme contenute nella Costituzione. Ad esempio:

La lettura in combinato disposto di tali norme rende evidente la necessità di bilanciare principi sottesi alla tutela della proprietà privata e alla tutela dell'equità sociale.

Avvocato, laureata con lode in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Ho poi conseguito la specializzazione presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali, e sono stata collaboratrice della cattedra di diritto pubblico comparato. Sono autrice e coautrice di numerosi manuali, alcuni tra i più noti del diritto civile e amministrativo. Sono inoltre autrice di numerosi articoli giuridici, e ho esperienza pluriennale come membro di comitato di redazione. Per Lexplain sono editor per l'area "diritto" e per l'area "fisco". Sono mamma di due splendidi figli, Riccardo, che ha 17 anni e Angela, che ha 9 anni.
Sfondo autopromo
Segui Lexplain sui canali social
api url views