video suggerito
video suggerito
8 Luglio 2024
13:00

Riposo settimanale CCNL Metalmeccanici Industria: quando spetta la maggiorazione per lavoro festivo

Il riposo settimanale nel settore dei metalmeccanici industria di regola coincide con la domenica, ma è possibile lo spostamento in un giorno prefissato dal lunedì al sabato. Al lavoratore può spettare la maggiorazione per lavoro festivo al 50%, ecco quando.

7 condivisioni
Riposo settimanale CCNL Metalmeccanici Industria: quando spetta la maggiorazione per lavoro festivo
Direttore editoriale e Consulente del Lavoro
Riposo settimanale CCNL Metalmeccanici Industria quando spetta la maggiorazione per lavoro festivo

Il riposo settimanale nel settore dei metalmeccanici industria, a norma di legge, di regola coincide con la domenica, ma è possibile lo spostamento in un giorno dal lunedì al sabato, che però deve essere prefissato.

Il lavoro prestato durante il giorno di riposo settimanale fa maturare al lavoratore il diritto alla maggiorazione per lavoro festivo al 50%.

Vediamo come funziona il riposo settimanale nel CCNL Metalmeccanici industria.

Riposo settimanale metalmeccanici industria: chi ha diritto alla domenica

L'articolo 8 del CCNL Metalmeccanici Industria disciplina il "Riposo settimanale":

"Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale, di regola in coincidenza con la domenica, secondo i criteri e le modalità previste dalla Legge".

La legge che disciplina il riposo settimanale è l'art. 9 del Decreto Legislativo n. 66 del 2003 che prevede al comma 1 che "Il lavoratore ha diritto ogni sette giorni a un periodo di riposo di almeno ventiquattro ore consecutive, di regola in coincidenza con la domenica, da cumulare con le ore di riposo giornaliero di cui all'articolo 7. Il suddetto periodo di riposo consecutivo è calcolato come media in un periodo non superiore a quattordici giorni".

Il richiamato articolo 7 del D. Lgs. n. 66/2003 disciplina il riposo giornaliero: "Ferma restando la durata normale dell'orario settimanale, il lavoratore ha diritto a undici ore di riposo consecutivo ogni ventiquattro ore. Il riposo giornaliero deve essere fruito in modo consecutivo fatte salve le attività caratterizzate da periodi di lavoro frazionati durante la giornata o da regimi di reperibilità".

Quindi il riposo settimanale è di norma la domenica, ma può essere anche in un altro giorno.

La durata del riposo settimanale è di 24 ore e deve avvenire ogni sette giorni.

Riposo settimanale diverso dalla domenica: il giorno va prefissato

Lo stesso articolo 8 del CCNL Metalmeccanici Industria prevede che "I lavoratori che lavorino la domenica, godranno il prescritto riposo in altro giorno della settimana, che deve essere prefissato.

Allo scopo di far coincidere, per quanto possibile, il riposo settimanale con la domenica anche per coloro che lavorano a turni ed affinché i turni abbiano uno svolgimento regolare, si conviene che l'orario di lavoro debba decorrere dal lunedì alla domenica compresa".

Il contratto collettivo dell'industria metalmeccanica sostanzialmente invita i datori di lavoro, le imprese, a prevedere il riposo settimanale di domenica.

Ma se il giorno di riposo settimanale è diverso dalla domenica, il contratto collettivo dei metalmeccanici industria chiede che questo giorno di riposo settimanale dal lunedì al sabato sia prefissato, ossia stabilito in precedenza.

Quindi lo spostamento del giorno di riposo settimanale non deve lesionare i diritti dei lavoratori.

Lavoro durante il riposo settimanale: spetta la maggiorazione per lavoro festivo del 50%

Lo spostamento del riposo settimanale comporta un diritto retributivo in favore del lavoratore: "In caso di spostamento eccezionale del giorno di riposo prestabilito, il lavoratore avrà diritto, per il lavoro prestato nel giorno in cui avrebbe dovuto godere del riposo, alla maggiorazione stabilita – all'art. 7, del presente Titolo III – per il lavoro festivo".

La maggiorazione per lavoro festivo è del 50%.

La percentuale di maggiorazione per il lavoro festivo è da corrispondersi oltre alla normale retribuzione.

Avatar utente
Antonio Barbato
Direttore editoriale e Consulente del Lavoro
Mi occupo di consulenza del lavoro e giornalismo giuslavoristico, previdenziale e fiscale. Iscritto all’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Napoli e fondatore di uno studio professionale specializzato nel mondo del web e dell’editoria. Sono tra i soci fondatori e Vice Presidente dell’Associazione giovani Consulenti del Lavoro di Napoli. Tra i primissimi redattori di Fanpage.it, ho ricoperto, sin dalla fondazione del giornale, il ruolo di Responsabile dell’area Lavoro (Job), dal 2011 al 2022. Autore di numerose guide esplicative, dal 2023 ricopro il ruolo di Direttore editoriale di Lexplain, verticale del gruppo Ciaopeople dedicato al mondo della legislazione, del fisco, dell'economia e della finanza.
Sfondo autopromo
Segui Lexplain sui canali social
api url views