12 Febbraio 2024
15:00

Tabelle retributive Poste Italiane 2024 e anni precedenti

Le tabelle retributive Poste Italiane nell'anno 2024, in attesa del rinnovo del contratto collettivo, sono quelle in vigore da luglio 2023. Si tratta della retribuzione tabellare posta a base di calcolo dello stipendio lordo e netto dei lavoratori delle Poste italiane. Vediamo lo stipendio lordo e le tabelle retributive del CCNL dell'Ente Poste Italiane Spa per l'anno 2024 e anni precedenti, anche per gli apprendisti.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Lexplain
19 condivisioni
Tabelle retributive Poste Italiane 2024 e anni precedenti
Direttore editoriale e Consulente del Lavoro
Tabelle retributive contratto Poste Italiane 2024 e anni precedenti

Le tabelle retributive Poste Italiane nell'anno 2024, in attesa del rinnovo del contratto collettivo, sono quelle in vigore da luglio 2023. Si tratta della retribuzione tabellare posta a base di calcolo dello stipendio lordo e netto dei lavoratori delle Poste italiane.

Le tabelle retributive dell'Ente Poste Italiane (Poste Italiane SpA) sono stabilite dal contratto collettivo nazionale di lavoro per il personale non dirigente di Poste italiane, codice CNEL K700.

Vediamo le tabelle retributive sia per i lavoratori con contratto a tempo determinato o indeterminato, che per gli apprendisti.

Tabelle retributive Poste Italiane da luglio 2023 a dicembre 2024

Molti lavoratori vogliono conoscere le tabelle retributive relative all'anno 2024 o 2023. Il contratto collettivo ha previsto un aumento di stipendio da luglio 2023 in poi.

Vediamo le tabelle retributive del contratto collettivo delle Poste Italiane da luglio 2023 a dicembre 2024, sia per i lavoratori con contratto a tempo indeterminato o determinato, che per gli apprendisti:

Livello Minimo stipendiale Indennità di contingenza Indennità di funzione Totale
Livello A1 (produzione) 1.914,79 € 545,44 € 391,67 € 2.851,90 €
Livello A1 (staff) 1.914,79 € 545,44 € 333,33 € 2.793,56 €
Livello A2 (produzione) 1.695,77 € 537,81 € 233,33 € 2.466,91 €
Livello A2 (staff) 1.695,77 € 537,81 € 187,50 € 2.421,08 €
Livello B 1.448,75 € 524,86 € 0,00 € 1.973,61 €
Livello C 1.330,56 € 524,86 € 0,00 € 1.855,42 €
Livello D 1.266,79 € 524,86 € 0,00 € 1.791,65 €
Livello E 1.117,64 € 524,86 € 0,00 € 1.642,50 €
Livello F 997,73 € 517,03 € 0,00 € 1.514,76 €
Apprendisti livello B (1 – 36 mese) 1.330,56 € 524,86 € 0,00 € 1.855,42 €
Apprendisti livello C (1 – 36 mese) 1.266,79 € 524,86 € 0,00 € 1.791,65 €
Apprendisti livello D (1 – 36 mese) 1.117,64 € 524,86 € 0,00 € 1.642,50 €
Apprendisti livello E (1 – 36 mese) 997,73 € 524,86 € 0,00 € 1.522,59 €

Le tabelle retributive contengono gli elementi fissi e continuativi spettanti ai lavoratori che sono la base di calcolo dello stipendio lordo in busta paga.

Tabelle retributive Poste Italiane da luglio 2022 a giugno 2023

Vediamo le tabelle retributive del contratto collettivo delle Poste Italiane da luglio 2022 a dicembre 2023, sia per i lavoratori con contratto a tempo indeterminato o determinato, che per gli apprendisti:

Livello Minimo stipendiale Indennità di contingenza Indennità di funzione Totale
Livello A1 (produzione) 1.859,10 € 545,44 € 391,67 € 2.796,21 €
Livello A1 (staff) 1.859,10 € 545,44 € 333,33 € 2.737,87 €
Livello A2 (produzione) 1.645,21 € 537,81 € 233,33 € 2.416,35 €
Livello A2 (staff) 1.645,21 € 537,81 € 187,50 € 2.370,52 €
Livello B 1.404,07 € 524,86 € 0,00 € 1.928,93 €
Livello C 1.288,56 € 524,86 € 0,00 € 1.813,42 €
Livello D 1.226,23 € 524,86 € 0,00 € 1.751,09 €
Livello E 1.080,46 € 524,86 € 0,00 € 1.605,32 €
Livello F 963,44 € 517,03 € 0,00 € 1.480,47 €
Apprendisti livello B (1 – 36 mese) 1.288,56 € 524,86 € 0,00 € 1.813,42 €
Apprendisti livello C (1 – 36 mese) 1.226,23 € 524,86 € 0,00 € 1.751,09 €
Apprendisti livello D (1 – 36 mese) 1.080,46 € 524,86 € 0,00 € 1.605,32 €
Apprendisti livello E (1 – 36 mese) 963,44 € 524,86 € 0,00 € 1.488,30 €

Tabelle retributive Poste Italiana da gennaio 2018 a giugno 2022

Vediamo le tabelle retributive del contratto collettivo delle Poste Italiane da gennaio 2018 a giugno 2022, sia per i lavoratori con contratto a tempo indeterminato o determinato, che per gli apprendisti:

Livello Minimo stipendiale Indennità di contingenza Indennità di funzione Totale
Livello A1 (produzione) 1.795,45 € 545,44 € 391,67 € 2.732,56 €
Livello A1 (staff) 1.795,45 € 545,44 € 333,33 € 2.674,22 €
Livello A2 (produzione) 1.587,43 € 537,81 € 233,33 € 2.358,57 €
Livello A2 (staff) 1.587,43 € 537,81 € 187,50 € 2.312,74 €
Livello B 1.353,01 € 524,86 € 0,00 € 1.877,87 €
Livello C 1.240,56 € 524,86 € 0,00 € 1.765,42 €
Livello D 1.179,88 € 524,86 € 0,00 € 1.704,74 €
Livello E 1.037,97 € 524,86 € 0,00 € 1.562,83 €
Livello F 924,25 € 517,03 € 0,00 € 1.441,28 €

Le tabelle retributive contengono gli elementi fissi e continuativi spettanti ai lavoratori che sono la base di calcolo dello stipendio lordo in busta paga.

Avatar utente
Antonio Barbato
Direttore editoriale e Consulente del Lavoro
Mi occupo di consulenza del lavoro e giornalismo giuslavoristico, previdenziale e fiscale. Iscritto all’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Napoli e fondatore di uno studio professionale specializzato nel mondo del web e dell’editoria. Sono tra i soci fondatori e Vice Presidente dell’Associazione giovani Consulenti del Lavoro di Napoli. Tra i primissimi redattori di Fanpage.it, ho ricoperto, sin dalla fondazione del giornale, il ruolo di Responsabile dell’area Lavoro (Job), dal 2011 al 2022. Autore di numerose guide esplicative, dal 2023 ricopro il ruolo di Direttore editoriale di Lexplain, verticale del gruppo Ciaopeople dedicato al mondo della legislazione, del fisco, dell'economia e della finanza.
Sfondo autopromo
Segui Lexplain sui canali social